Wall Street e Francoforte guadagnano il 230% dalla crisi del 2008, Italia -60%

L’indice S&P 500 che raggruppa le 500 aziende più grandi degli stati uniti sta avendo una delle progressioni più lunghe della storia della borsa americana.

Infatti dopo la crisi del 2008 l’indice è cresciuto ininterrottamente per quasi 9 anni, raggiungendo un guadagno del 230% portando il valore delle aziende di wall street a 20 mila miliardi di $.

 

Anche investendo prima della crisi la performance sarebbe positiva con un guadagno del 50% circa (cioè un guadagno superiore al 5% annuo, nonostante la crisi)

 

Sotto, il grafico dell’indice italiano (blu), rapportato all’indice tedesco (Dax in verde) e all’indice americano in rosso.

Il grafico evidenzia che gli indici americano e tedesco sono usciti completamente dalla crisi con guadagni considerevoli, l’indice italiano perde ancora il 60%, a significare la delicata situazione del nostro paese ma anche il suo possibile potenziale di recupero

CONTI CORRENTI A CONFRONTO: ECCO I MIGLIORI (CLICCA)

Copyright © World Today Magazine – Riproduzione consentita segnalando il link e il nome della fonte

Precedente Grazie alla BCE l'italia ha risparmiato 50 miliardi di euro in 5 anni Successivo L'italia cresce meno di tutti i paesi della zona euro