Le banche centrali globali hanno stampato 15 mila miliardi di $ in 10 anni

Di seguito inseriamo il grafico della liquidità emessa globalmente dalle banche centrali dall’inizio della crisi che sfiora i 15 mila miliardi di dollari.

Un colossale flusso di liquidità che tiene a galla l’intero mercato finanziario globale, che ha consentito i rialzi finanziari di questi anni ma che sta anche creando squilibri per il futuro (vedi approfondimento).

Da inizio anno – hanno calcolato gli analisti di BofA – le maggiori istituzioni mondiali hanno acquistato asset per circa mille miliardi di dollari. A questo ritmo il 2017 si chiuderà con ben 3600 miliardi di dollari in più nei loro bilanci. A conti fatti – segnalano gli analisti della banca – il 2017 potrebbe rivelarsi l’anno di maggior immissione di liquidità delle banche centrali di sempre a dimostrare che la crisi non è superata ma è solo tamponata con politiche monetarie anticonvenzionali.

CONTI CORRENTI A CONFRONTO: ECCO I MIGLIORI (CLICCA)

Copyright © World Today Magazine – Riproduzione consentita segnalando il link e il nome della fonte

Precedente Tutti i politici dicono che l'europa deve cambiare, ma nessuno dice come Successivo Google pagherà il conto di Alitalia