Bitcoin: la nuova moneta virtuale ha guadagnato il 300 mila % in pochi anni

Il Bitcoin è una valuta virtuale, convertibile (quindi acquistabile e vendibile) su mercati online (non regolamentati) in valute reali. La differenza rispetto alle valute legali è che il bitcoin non è soggetto al controllo delle banche centrali e agli organi di vigilanza e questo rende la criptovaluta non manipolabile.

Questa indipendenza legata alla non tracciabilità delle transazioni ha permesso alla valuta di aumentare le quotazioni del 300 mila % rispetto al dollaro in pochi anni.

Però attenzione alle piattaforme di scambio, non essendo regolamentate non forniscono nessuna tutela legale in caso di frodi che si stanno moltiplicando.

BANCHE CENTRALI, GUERRA AI BITCOIN (approfondimento del “il sole 24 ore”)

QUOTAZIONI IN TEMPO REALE

CONTI CORRENTI A CONFRONTO: ECCO I MIGLIORI (CLICCA)

Copyright © World Today Magazine – Riproduzione consentita segnalando il link e il nome della fonte

Precedente Meglio fondi pensione o TFR? Successivo L'Italia rischia il monopolio di sky nella pay tv