Migliori offerte gas ed energia elettrica: usa il motore di ricerca dell’autorità per l’energia

Molti conoscono i vari portali di comparazione delle offerte che ci consentono appunto di confrontare le offerte dei vari settori (banche, assicurazioni, telefonia, luce, gas, ecc ecc) per estrapolare l’offerta migliore in base al nostro profilo.

In realtà non è così scontato che l’offerta migliore presentata da un portale sia quella migliore in assoluto, visto che i portali stessi hanno degli accordi con alcune società rispetto ad altre.

Per i settori della luce e del gas però è presente un comparatore delle offerte messo a disposizione dall’autorità dell’energia e del gas che ci consente di estrapolare tutte le offerte presenti nella nostra zona di residenza, essendo appunto gestito dall’autority non è legato a nessuna azienda e fornisce una fotografia veritiera delle offerte presenti.

Prima di proseguire bisogna ricordare che ad oggi nel nostro paese non è obbligatorio passare al mercato libero ma è ancora possibile rimanere nel mercato tutelato, in questo caso le tariffe sono fissate dall’autority stessa e variano in base al prezzo delle materie prime.

Per rimanere nel mercato tutelato è necessario stipulare un contratto con enel servizio elettrico per quanto riguarda l’elettricità, mentre per il gas è possibile scegliere qualsiasi operatore e comunicare ad esso che si vuole usufruire del mercato tutelato (in questo caso le aziende tenteranno in tutti i modi di farvi passare ad una offerta del mercato libero ma infine saranno obbligate per legge a stipulare l’offerta del mercato tutelato come da voi richiesto).

TARIFFE MERCATO TUTELATO
Come detto in precedenza le tariffe del mercato tutelato sono fissate per legge, si può verificare il costo sul sito dell’autorità dell’energia

TARIFFE MERCATO LIBERO
Con le offerte del mercato libero è sicuramente possibile risparmiare sulle bollette, a patto di scegliere l’offerta corretta in base al proprio utilizzo, altrimenti il costo sarebbe molto più alto rispetto al mercato tutelato.

Il consiglio è quindi quello di scegliere il mercato libero solo se si ha la ragionevole certezza di conoscere correttamente i propri consumi, altrimenti è meglio rimanere nel mercato tutelato.

In linea di massima le tariffe migliori offerte dai vari operatori sono quelle stipulabili online, tuttavia è possibile utilizzare il comparatore dell’autorità per effettuare una scelta consapevole

 

 

GESTIRE I RISPARMI: guida per tutelare i risparmi e guadagnare con gli investimenti (clicca per approfondire)


blog.soldionline.it/cosamuoveimercati

Copyright © World Today Magazine – Riproduzione Riservata