L’Italia rischia il monopolio di sky nella pay tv

La telenovela giuridico politica che vuole estromettere il gruppo francese Vivendì dal possibile acquisto di Mediaset Premium a favore di Sky è la classica operazione centralista ed anti mercato che come sempre il nostro paese applica in ogni ambito.

Partiamo dal fatto che Fininvest è proprietaria del solo 40% di Mediaset (dopo gli ultimi acquisti) mentre la restante quota appartiene ad altri azionisti che sono liberi di compravenderla sul mercato dei capitali (in borsa), cosa che ha fatto il gruppo francese comprando sul mercato i titoli in vendita.

Siccome Fininvest non vuole perdere il controllo di Mediaset (pur non avendo la maggioranza assoluta) è partita una battaglia giuridico politica secondo cui i francesi avrebbero messo in circolazioni notizie false sull’azienda per abbassare il valore del titolo e poi ricomprarlo successivamente a prezzi più bassi (e guardando i prezzi di borsa potrebbe anche essere vero come potrebbe essere una perdita dovuta ad un andamento non positivo dell’azienda)

Questa manovra dei francesi ha innescato un risentimento molto forte da parte di Fininvest (che è ancora il principale azionista di Mediaset), la quale ora sta cercando di vendere la parte pay tv (cioè mediaset premium) a sky.

Questo però creerebbe un monopolio della TV a pagamento in italia perchè ci sarebbe un monopolista dei contenuti sia sul digitale terreste, sia sul satellite che su internet mentre se si riuscisse a portare avanti un accordo con i francesi rimarrebbe concorrenza tra Mediaset e Sky e questo a favore dei clienti visto che la concorrenza abbassa conseguentemente i prezzi e consente anche di scegliere.

Viceversa con la vendita di Premium a Sky il gruppo di Murdoch sarebbe monopolista assoluto della tv a pagamento italiana potendo permettersi il prezzo di vendita più alto possibile verso i clienti non essendoci nessun concorrente e questo sarebbe assolutamente da evitare.

Ovviamente non stiamo parlando del sistema sanitario ma di intrattenimento ma in ogni caso i regimi monopolistici sarebbero da evitare, sperando che su questo intervenga l’ANTITRUST.

 

GESTIRE I RISPARMI: guida per tutelare i risparmi e guadagnare con gli investimenti (clicca per approfondire)


blog.soldionline.it/cosamuoveimercati

Copyright © World Today Magazine – Riproduzione Riservata