Gli USA stanno portando a termine la distruzione dell’euro per mantenere l’egemonia globale del dollaro

Nessuno ne parla ma la situazione è abbastanza chiara.

Dalla nascita dell’euro (nel 99 sui mercati) fino alla crisi americana del 2008, l’europa e l’euro hanno avuto un andamento economico nettamente migliore rispetto agli stati uniti, la crescita economica del nostro continente senza debito (cosa che non succedeva da decenni) stava diventando una minaccia per gli USA.

Il proseguimento dell’integrazione europea come prima potenza economica mondiale, l’intenzione dell’OPEC di sostituire la valuta ufficiale del petrolio dal dollaro all’euro e la crisi statunitense del 2008 avrebbero potuto spodestare gli USA da prima potenza economica a favore dell’europa.

Da quel momento è partito un attacco mediatico tramite la stampa finanziaria statunitense e inglese (succursale americana) verso la sostenibilità dell’euro (problema mai evidenziato prima della crisi usa) ed iniziarono a circolare articoli divisivi verso l’europa.

Se a tutto questo leghiamo le massicce vendite partite da wall street e Londra verso i debiti sovrani europei (causa dello spread) il cerchio si chiude.

Una crisi partita dagli USA e che rischiava di spodestare gli americani dal podio economico, era stata trasferita all’europa utilizzando vendite finanziare sui debiti pubblici ed il cavallo di troia dell’opinione pubblica, insinuando tramite la stampa che l’europa stessa è contro i popoli ma a favore di questo o quel paese a discapito di altri.

La scarsa conoscenza finanziaria dei popoli europei e i vari nazionalismi hanno fatto il reso, la crisi americana divenne la crisi dell’euro ed il dollaro ha potuto mantenere il primato degli scambi globali senza rischio di essere spodestato.

Purtroppo il tutto sta proseguendo, l’europa ha grandi potenzialità che stanno per essere buttate alle ortiche per visioni miopi con un grande ringraziamento da parte degli Stati Uniti che stanno per vedere dissolta l’unica possibile minaccia alla loro egemonia, l’europa unita.

GESTIRE I RISPARMI: guida per tutelare i risparmi e guadagnare con gli investimenti (clicca per approfondire)


blog.soldionline.it/cosamuoveimercati

Copyright © World Today Magazine – Riproduzione Riservata